PRIME LIRICHE 1901-1903 - LIBRO III - DISTICI ED ALTRI RITMI - Accanto a 'l fuoco - Tommaso Mario Pavese.

XV.
Accanto a 'l fuoco.

__________________________________________

Salendo pe 'l camino, la pallida fiamma vibrante
        inonda l' aer di faville:
l' agili fiamme, come moventisi lingue di serpi,
        tranquille si spingono intorno.
Mandan vivi barbagli i secchi tizzoni, bruciando,
        e stridon da l' opposta parte.
Hanno il color vermiglio de 'l sangue da giovine vena
        sgorgante, e il colore giocondo
di rose rosse colte in aureo mattino di maggio,
        adorno di vita e di canti;
hanno ora i riflessi de l' oro in cui luce s' infranga,
        or splendon qual vivi topazi.
La ondeggiante fiamma i languidi volti rischiara
        de' sedenti, parlando, a 'l f˛co.
Con fremito leggero, la neve discende su 'l borgo
        che queta la luna rischiara.

__________________________________________

Pagina Precedente Indice Pagina Successiva
Home