''Gli occhi di Lina'' di Antonio Forgione cantata dal gruppo musicale Archiband
''Gli occhi di Lina'' di Antonio Forgione cantata dal gruppo musicale Archiband. A cura di Giovanni Nufrio.

''Gli occhi di Lina''
di Antonio Forgione
cantata dal gruppo musicale Archiband

Guardare Lina

Guardare Lina e' come volare sopra dei campi dai mille colori

E abbandonarsi con occhi socchiusi nei suoi profumi dai vari sapori

Lina con labbra che sanno di miele tremule come un'acqua di mare

Lina che sogna roseti fioriti cullati da brezze e venti leggeri

Lina che lasci volare i tuoi sogni sopra le piaghe dolenti del mondo

Come vorrei rubar dal tuo viso quella tua soffice malinconia

Come vorrei nei tuoi occhi di luna rubar colori dell'arcobaleno

Cocente il canto del vento al mattino che ti rapisce veloce e conduce

Sopra quei fiori di campi infiniti e nelle albe intrise di rosso

Sto solo e aspetto che Lina ritorni con il sorriso di prati fioriti

E consumarsi d'amore per lei che manda baci con dardi struggenti

Guardare Lina e' come volare sopra dei campi dai mille colori

E abbandonarsi con occhi socchiusi nei suoi profumi dai vari sapori


Antonio Forgione
__________________________________________

Pagina Precedente Indice Home