Vocabolario Vallatese - Italiano

Il Piccolo Dizionario
"Vallatese - Italiano"

Le parole, termini e locuzioni sono tratti dal libro di Domenico Maria Cicchetti "un'isola nel mare dei dialetti meridionali"

tÓcca (germ. taikna) piccola incisione con tagli convergenti su due aste uguali per numerare e riscontrare tra le parti le quantitÓ scambiate o consegnate
tÓcca tÓcca parti uguali, una a te ed una a me
tÓcchiro - lu t˛cchiro, (voc. pre-rom.) mazza grossolana, ramo maneggevole e nodoso
tÓddo - lu t˛ddo, (gr. thallos) germoglio tenero della zucca
tagliarŔdde (taliare) tagliatŔlle / tagliulýni, taglierini
taglýro (fr. tailloir) tagliere: lu --- pi' la cÓrne
tamm¨rriro chi suona il tamburo / tamburino
tamm¨rro (ar. tanbur) tamburo
tÓnfo (long. thampf) cattivo odore, puzza
tÓnno (tam) allora: --- scýtti e --- vinýtti
tantarŔchila (da tarantola) non stare mai fermo / lo stare sempre in movimento: tŔne la --- (la tarantola)
tarÓllo (voc. dial. merid.) biscotto tradizionale pasquale
tarat¨ffilo (dall'osco tufer: territufru) tartufo
tarat¨ro (tira e tura attr. il fr. tiroir) tiretto
tar˛zzila (etim. inc.) dim. di ragano / strumento di legno con una piccola ruota dentata che strisciando su una lamella produce un suono caratteristico col quale si accompagnava il Cristo morto il Venerdý Santo
tarpinÓle (gr. trapaneo) talpa / fig. riferito a chi non vede o fa finta di non vedere
tassÓto (voc. pre-rom.) divenire di stucco, stupefatto: rumanýve tassÓto
tassýllo (tessella) tassello / fig. fesso, scemo
tÓsso Ś lu t˛sso Ś (germ. thahsu) tasso (animale) / p. est. strato di terreno: 'nu t˛sso r'arŔna
taurý' l'atto sessuale del toro: taurý' la vÓcca / la purt˛j a taurý' / taur¨ta, taurita: 'na vÓcca taur¨ta
tÓviro Ś lu t˛viro Ś (tauru) toro / voce forte: mi pÓre 'nu t˛viro
tavŔdda (tabella, dim. di tabula) mobile rotto, in disuso / p. est. gamba di legno o gambe in genere: ti r˛mpo re tavŔdde
tav¨to (tabulato) bara: lu m¨rto 'nd˛ lu tav¨to
tazzicÓ' (gr. takkike) toccare: --- re c˛se; nun mi --- / rifl.: mi tÓzzico, mi tazzicÓj o tazzicÓtti / tazzicÓto, toccato
tŔcchite tieniti, prenditi questo: --- 'sta c˛sa / come tŔ', týne: tieni: tŔ o týne 'sta c˛sa
tŔnge' (tingere) tingere: --- la camicŔtta;-- - lu callÓro / rifl.: mi tŔngio, mi tingýtti / tingi¨to o týndo, tinto
tŔrra-chjno (terra e plenu) terrapieno
tŔsila (da tensu) un filare teso di viti
tŔsta (testa) generalmente vaso di terracotta per fiori
tilÓro (telariu) telaio a mano in uso fino a pochi anni fa
týna (tina) recipiente per il deposito provvisorio e la pigiatura dell'uva / dim. tinŔdda
tinŔ' (tenere) tenere: tŔnco (ant. tŔgno) týne, tŔne / tinŔvo, tinýtti / tin¨to, tenuto
tinýddo recipiente per trasportare l'uva della vendemmia
tinimŔndo tenimento, territorio: lu --- ri lu paŔse
týniro (teneru) tenero / týniro týniro: tenerissimo
tisŔllo (etim. inc.) catafalco
tisica (gr. phthisis) tisi: Ŕ m¨rto ri týsica
týso týso (da tensare) dritto dritto, rigidissimo
týtto (tectu) tetto: lu --- ri la cÓsa / riturn˛' lu--
t˛cco (voc. pre-rom.) grosso pezzo: 'nu --- ri tŔla; 'nu --- ri lÓrdo / il rintocco della campana a morto: s˛na lu --- / il tacco delle scarpe: lu --- ri re scÓrpe.
t˛cco (voc. pre-rom.) colpo apoplettico, crisi cardiaca: 'nu --- ri h˛ccia (nel senso di embolo, infarto)
t˛mi (t. tomu) sensi, capacitÓ di intendere e volere: Óje pŔrse li ---
t˛nica (tunica) formazione laminare sul capo dei neonati / p. est. intonaco
t˛ppa o t˛ppila (toppus) rialzo collinoso del terreno / topon: la T˛ppa ri Furmic¨so
t˛rce' (torquere) torcere: --- li pÓnni; --lu m¨sso / rifl.: mi t˛rcio, mi turcýtti / turci¨to o t¨rto: 'nu pýzzilo ---
t˛rso (gr. truŝon) torso, torsolo / 'nu --- ri rÓpa
t˛rta ritorta di steli o di rametti sottili e flessibili per legare fasci, fascine e simili
t˛rtine (torta: pasta) pane a ciambella: lu --- ri PÓsqua (pane bianco e benedetto)
t˛sce e m˛sce (prob. osco attr. do ut des) baratto, a mano a mano, io ti do, tu mi dai: facýmmo t˛sce e m˛sce / come in: m˛' e tŔ': dammi e tieni
t˛tilo (totulu) torsolo legnoso della pannochia
trÓgno Ś lu tr˛gno Ś (trahere) il secchio tirato con la fune o altro per attingere acqua dal pozzo
tram˛scia (trimodia) tramoggia: la --- ri lu mulýno
trappýto (gr. trapete's) trappeto
trappitÓre operaio addetto al trappeto ,
trasý' (trare) entrare: --- 'nd˛ la massarýja nun bb˛le --- / si ni trasýve rýndo / tras¨to, entrato
trŔpito (tripode) treppiede: lu --- hr¨sso ri la callÓra
trŔsca (germ. triskan) intrigo, maneggio occulto e disonesto
trŔzza (gr. trichia) treccia: 'na --- ri capýddi / p. est. una terna di cavalli, muli, buoi, ecc. in giro: minÓ' la trŔzza 'nd˛ la pisat¨ra
triddicÓ' (sub-titillicare o titillare) solleticare: --- s˛tt' a li pýri; --- la pÓnza rifl.: mi trŔddico, mi triddicÓj o triddicÓtti / triddicÓto, solleticato
triddicar¨lo chi soffre di solletico
trijŔddo pl. trijddi (da titillare) pezzetti di pasta casalinga tirati col matterello o affusolati e solleticati (incavati) con le tre dita centrali / volg. lo sporco della pelle sudata che si tira con le dita / p. est. uomo tronfio ed indigesto / trijddi cu' la frŔchila; trijddi e bbr¨cchili / trijŔddo 'mpastÓto cu' l'Ócqua frŔdda
trimŔnde' (attr. tenere e mente) guardare, stare a vedere: --- a 'nd˛ mýtti li pýri; --- lu pagliÓro; --- la zýta / rifl.: mi trimŔndo, mi trimindýtti / trimind¨to, guardato, visto
trimŔndo (tremendu) tremendo
trimý tieni mente, guarda qui: ... ke si pÓssa; --- ke fÓce; --- e c¨me fatýha
tr˛zzile (voc. pre-rom.) escrementi induriti a guisa di nocelline
tr¨glio (voc. pre-rom.) cosa poco chiara, bizza, irragionevolezza
trumb˛ta (gr. tropao) pastone per gli animali: la --- pi' lu p¨rco
tr¨no tuono / pl. tr˛nile, tuoni
tr¨no' (da tronitu) tuonare, tronare: lu týmpo tr˛na, tr¨nove, trun˛nne / trun˛to, tuonato
truv˛ (v. tropare) trovare: --- la fŔmmina; --- ki t'aj¨ta / rifl.: mi tr˛vo, mi truv˛j o truv˛tti / visitare: --- li parýndi; --- la Mar˛nna / truv˛to, trovato / visitato
t¨cco (dal fr. tus: tocco) qui nel senso di contare le dita esposte della mano di diversi / specie di morra
t¨fo (da tribulu: trebbia) pietra calcarea scanalata tirata da buoi, muli e simili sui covoni di grano per trebbiarlo (pisÓ')
tulŔtta (fr. toilette) toletta, vestiti nuovi / tavolo con specchio
tump˛gno (gr. tumpan˛n) tavola apposita su cui si impasta la farina per il pane e per le varie paste / p. est. la sp˛la (vedi)
tunnýzzo quasi tondo, quasi rotondo
t¨nno (ant. ritondo) rotondo: 'nu cýrchilo t¨nno / scomodo, disagio: stÓje t¨nno
t¨ppe (fr. toupet) acconciatura di capelli alzati ed annodati o spillati sulla nuca
t¨ppo (voc. pre-rom.) colmo, pieno fino all'orlo / t¨ppo t¨ppo: colmissimo, pienissimo
turbýljo (da turbine) turbine, turbinio / vento vorticoso: mŔna ---
turcit¨ro (da torce') uomo torto, spremuto, babbeo
t¨rdo (turdu) lento, stordito
turnŔse (da Tours: torneis) antica moneta francese
turnýllo (tornu: muovere in giro) aspettare che egli torna a girarti davanti per punirlo, per rimproverarlo
t¨rto (tortu): torto: Óje --- e stÓtti cýtto
t¨sto (tostu) duro / sfrontato / di carattere: Ŕ 'n'˛mmine t¨sto
tuv˛glia (fr. toaille) tovaglia: la ---pi' la fÓccia / la --- pi' lu t˛vilo
t¨zzo (var. di st˛zza) tozzo, pezzo: 'nu t¨zzo ri pÓne
tuzz˛' (da tangere) tozzare, urtare violentemente: --- cu' la cÓpa; ---'mpýtt'a lu m¨ro tuzz˛to, tozzato, urtato
tuzzul˛' (gr. t¨pto) bussare, battere: --- la porta; --- 'ncÓpa / tuzzul˛to, bussato, battuto
t¨zzulo il colpo del battere, del bussare

By www.vallata.org ę 2004 All Rights Reserved
__________________________________________

Pagina Precedente Home